lunedì 19 marzo 2012

I racconti

Praticamente era da mercoledì che non facevo un pasto degno del nome e il mio peso iniziava a calare sensibilmente. Non ero a dieta: non sono così sciocca da credere nel digiuno come soluzione ai chili di troppo; ero semplicemente al verde. Le poche lire che avevo le avevo investite in un paio di libri e un regalo e ora potevo trascorrere le ore leggendo, ma a stomaco vuoto. Qualcuno potrebbe avere da obiettare sulla mia scelta, ma anche l'anima ha bisogno di nutrimento e quelli erano tempi in cui la mia anima aveva più fame della mia carne.
Sfogliai un'altra pagina, poi un'altra e un'altra e poi accadde: le mie mani si fecero diafane e le unghie cianotiche, il mio peso calò e calò, io mi affinai e allungai e in men che non si dica mi trasformai in un elegante filo blu d'inchiostro sulla pagina d'un libro.
Non lo avreste mai detto eppure è anche così che nascono i racconti:
si legge
si legge
dimentichi di tutto il resto
e alla fine anche noi diventiamo un racconto
spesso neanche di qualità.

11 commenti:

  1. facciamo in modo che sia di qualità allora!!!
    Bello questo racconto

    RispondiElimina
  2. Penso che hai fatto una scelta giusta.
    Neanch'io non posso sopportare la fame dell'anima...
    Ma riguardati bene...

    RispondiElimina
  3. In questi casi la qualità è già insita nella bellezza dell'idea... :)
    Io, poi, la penso come quel personaggio (mi pare fosse Erasmo) che ripeteva sempre: se ho dei soldi compro dei libri; se ne avanzano, compro del cibo; e solo se ne rimangono ancora penso all'abbigliamento. Chissà, forse un giorno diventerò inchiostro anch'io. O proverò a mangiarmi qualche pagina (nudo, o vestito di cenci)...
    Un abbraccio, carissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa cosa non la conoscevo... bello, mi piace! mi documenterò per vedere se era effettivamente lui

      Elimina
    2. parrebbe proprio di sì :-)

      Elimina
  4. Mi piace molto!!! Lo stile è molto scorrevole e conquista subito. Davvero tanti complimenti!!!
    :))

    RispondiElimina
  5. I tuoi racconti sono tutti molto interessanti, costruttivi!
    I miei complimenti.
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina